La Lettera D’Amore – Lucinda Riley

Segreti che rimangono inconfessati, celati nel silenzio di una vita intera e segreti che per vie traverse, trovano la strada verso la verità.

Che destino avrà il segreto di Rose, l’anziana signora che Joanna, giovane reporter del Moarning Mail, conoscerà alla cerimonia di commemorazione del famoso attore Sir James Harrison?

Alcuni giorni dopo questo fortuito incontro, una misteriosa lettera sarà recapitata tra le mani della giovane giornalista. Ben presto Joanna capirà di essere stata coinvolta in una storia scottante che da Londra all’Irlanda, la porterà tra i corridoi del Palazzo della Casa Reale d’Inghilterra. La sua vita verrà messa sottosopra e la sua unica via d’uscita sarà scoprire chi si nasconde dietro la calligrafia di quella lettera.

Fino a che punto si potrà spingere alla ricerca della verità? Quale sarà il prezzo da pagare? Nulla sarà più come prima e il tentativo di svelare il segreto che avvolge l’enigmatico carteggio, la porterà non solo a mettere in discussione amicizie di una vita ma anche a diffidare dell’amore e delle persone a lei più care.

Una lettera e un segreto attraverso cui l’autrice Lucinda Riley, ci trasporta in una storia avvolta da pericolosi segreti, intrighi di Stato e in cui non mancano azione e colpi di scena. Una lettera che indissolubilmente unirà per sempre i destini dei personaggi le cui debolezze e paure riaffiorano, da un passato creduto ormai sepolto, con la dirompenza di un segreto da troppo tempo celato che finalmente chiede il suo riscatto.

La Lettera D’Amore è stato il primo libro della Riley che ho letto. Subito mi ha tenuta incollata alle sue pagine grazie all’uso di un linguaggio essenziale, scorrevole e pertanto estremamente efficace. Una trama ben congeniata che, come le tessere di un puzzle, a poco a poco rivelano il disegno finale che non lascia spazio alla banalità.

🖤

Titolo: La Lettera D’Amore
Autore: Lucinda Riley
Traduttore: Leonardo Taiuti
Casa Editrice: Giunti Editore
Anno di edizione: 2018
Genere: narrativa straniera
Pagine: 560
Voto: 4/5

Lucinda Riley è nata in Irlanda e ha esordito come scrittrice a 24 anni. Vive tra il Norfolk e il Sud della Francia, con il marito e i quattro figli.
Il giardino degli incontri segreti (Giunti 2012) è diventato un bestseller internazionale e in Italia è balzato subito ai primi posti delle classifiche. Sempre per Giunti sono usciti La luce alla finestra (2013), Il segreto della bambina sulla scogliera (2013), Il profumo della rosa di mezzanotte (2014), L’angelo di Marchmont Hall (2015), Le Sette Sorelle (2015), Ally nella tempesta (2016), Il segreto di Helena (2016). I suoi romanzi sono tradotti in più di 26 Paesi.

Lady Day – La Vita e i Tempi di Billie Holiday

“Mi hanno detto che nessuno canta la parola “fame” e la parola “amore” come le canto io. Forse è perché so cosa han voluto dire queste parole per me, e quanto mi sono costate”.⁠⁠

Billie Holiday, la voce del jazz. Questo libro mi fu regalato da una persona speciale, un ragazzo innamorato della musica e del jazz, quel ragazzo che oggi è diventato un uomo e mio marito. Un libro e mi sono innamorata anch’io del jazz, di questa musica profonda e ricca di storie. Storie di vita. Credo sia stato questo che mi fece appassionare alle voci e alle note del jazz: scoprire che dietro ogni nota, ogni inflessione della voce, c’erano le vite autentiche di chi diede tutto per poter suonare o poter cantare.

⁠⁠Un libro che racconta non solo la vita di Billie Holiday ma anche i tempi in cui visse e ci riporta tra le strade di Harlem, la Harlem della Grande Depressione.⁠⁠

🖤 Vi è mai capitato di leggere un libro che vi ha aperto le porte verso una nuova passione? Lasciatemi i vostri commenti! 🖤

Titolo: Lady Day – La Vita e i Tempi di Billie Holiday
Autore: Julia Blackburn
Traduttore: Sebastiano Pezzani
Casa Editrice: Il Saggiatore
Anno di edizione: 2005
Genere: musica
Pagine: 349
Voto: 4/5