Pubblicato in: Scelti da me...

Le Sette Morti Di Evelyn Hardcastle – Stuart Turton

Quanto bisogna sentirsi sperduti per lasciare che sia il diavolo a condurci a casa?

Un’ultima pagina, un’ultima riga, l’ultima parola: chiudo il libro e con nostalgia mista a stupore abbandono il mondo di Blackheath ancora sotto l’effetto degli ultimi colpi di scena. Viaggiare nel tempo è possibile, farlo saltando da un corpo all’altro pure, cercando di mettere assieme le tessere di un puzzle che si disfa e ricompone in un’ ossessiva ripetizione di otto giorni, in cui ogni volta l’immagine è uguale a se stessa eppure diversa.

Continua a leggere “Le Sette Morti Di Evelyn Hardcastle – Stuart Turton”
Pubblicato in: Audiolibri, Non Solo Review

Ma quanto è bello farsi raccontare una storia?

In Italia gli audiolibri stanno riscontrando una crescita esponenziale. Ormai il 14% degli italiani ne è fruitore abituale. Al primo posto in Europa la Germania, seguono Polonia e Regno Unito. ⁠Tra i paesi del sud del Mediterraneo l’Italia ha il tasso di crescita più alto.

Gli audiolibri forniscono nuove occasioni per leggere, anche per i lettori forti. Possono tornare utili a chi viaggia molto, essere ascoltati in macchina, mentre si corre al parco, mentre si cucina. Le occasioni sono infinite. Anche i podcast stanno riscontrando sempre più successo. C’è tuttavia una distinzione da fare: gli audiolibri sono romanzi che vengono letti, spesso da attori famosi, i podcast invece vengono scritti appositamente e costituiscono al momento un mercato più ristretto rispetto a quello degli audiolibri.⁠

Dove trovarli? Ecco alcuni suggerimenti:⁠

Continua a leggere “Ma quanto è bello farsi raccontare una storia?”
Pubblicato in: Inviato da...e recensito

Teresa Degli Oracoli – Arianna Cecconi [In collaborazione con Thrillernord.it]

Come scegli ciò che scegli?

Alcuni dicono che siamo liberi di determinare la nostra vita, padroni del nostro destino. Ma Teresa capì molto presto di avere un corpo e un viso che erano “quelli lì”, e non li aveva scelti. Così come non aveva scelto la sua famiglia, e nemmeno quel marito che mai l’aveva chiamata per nome.

Un segreto invece sì, di nasconderlo, lo si sceglie. E quando la fragilità della vecchiaia rischia di minare ciò che è stato custodito per una vita intera, Teresa decide di sigillare il suo segreto con il silenzio, sdraiandosi a letto senza più rialzarsi. Dieci lunghi anni con lo sguardo rivolto verso il nulla, dicevano. Un vuoto che in realtà rivelava molto più di ciò che si potesse immaginare e che Teresa aveva imparato a interpretare:

La nonna metà sognava e metà ci ascoltava, metà dormiva e metà vegliava su di noi. Fuori aveva gli occhi chiusi, e dentro erano aperti.

Continua a leggere “Teresa Degli Oracoli – Arianna Cecconi [In collaborazione con Thrillernord.it]”
Pubblicato in: Non Solo Review

Libri per curare le ferite dell'anima: la Piccola Farmacia Letteraria.

C’è una grande e bella città il cui nome comincia con la F, accarezzata da un grande e bel fiume il cui nome comincia con la A. Nella grande e bella città il cui nome comincia con la F, accarezzata da un grande e bel fiume il cui nome comincia con la A, c’è una piccola libreria, no, non è proprio una libreria, perché è qualcosa di più. Nella grande e bella città il cui nome comincia con la F, accarezzata da un grande e bel fiume il cui nome comincia con la A, c’è una piccola farmacia, ma no, non è una vera e propria farmacia, è qualcosa di più: è una Piccola Farmacia Letteraria.

Ottanio alle pareti, scaffali di legno, musica jazz che ti scalda il cuore, un dolce profumo di fiori d’arancio ad accoglierti e libri, tanti libri. Appena entrata ho avuto la sensazione di essere in un luogo in cui non solo puoi trovare un buon libro, ma cercare un’esperienza emotiva: proprio quella lì che stai cercando, sì proprio quella di cui hai bisogno adesso, una cura per le ferite dell’anima.

Continua a leggere “Libri per curare le ferite dell'anima: la Piccola Farmacia Letteraria.”