Pubblicato in: Scelti da me...

Le Sette Morti Di Evelyn Hardcastle – Stuart Turton

Quanto bisogna sentirsi sperduti per lasciare che sia il diavolo a condurci a casa?

Un’ultima pagina, un’ultima riga, l’ultima parola: chiudo il libro e con nostalgia mista a stupore abbandono il mondo di Blackheath ancora sotto l’effetto degli ultimi colpi di scena. Viaggiare nel tempo è possibile, farlo saltando da un corpo all’altro pure, cercando di mettere assieme le tessere di un puzzle che si disfa e ricompone in un’ ossessiva ripetizione di otto giorni, in cui ogni volta l’immagine è uguale a se stessa eppure diversa.

Continua a leggere “Le Sette Morti Di Evelyn Hardcastle – Stuart Turton”
Pubblicato in: Scelti da me...

La Lettera D'Amore – Lucinda Riley

Segreti che rimangono inconfessati, celati nel silenzio di una vita intera e segreti che per vie traverse, trovano la strada verso la verità.

Che destino avrà il segreto di Rose, l’anziana signora che Joanna, giovane reporter del Moarning Mail, conoscerà alla cerimonia di commemorazione del famoso attore Sir James Harrison?

Continua a leggere “La Lettera D'Amore – Lucinda Riley”
Pubblicato in: Scelti da me...

L’Età Dell’Innocenza – Edith Wharton

Il sapore delle cose cui era abituato aveva il sapore della cenere, e c’erano momenti durante i quali sentiva come se lo seppellissero vivo dentro il suo futuro.

L’Età dell’Innocenza è la fotografia ingiallita di una New York ovattata e spazzata via dall’irrompere della modernità. Una società conservatrice, rassicurata nelle antiche e perpetrate abitudini, in cui le antiche regole della decenza guidano gli apatici destini dei personaggi. Un mondo placido e sornacchioso, circoscritto nello spazio e nelle relazioni di una città che appare come un villaggio e la cui quotidianità è scandita dalla ripetitività di convenevoli che si avvalorano nell’abitudine e nell’assoluta esclusione dell’imprevisto.

Continua a leggere “L’Età Dell’Innocenza – Edith Wharton”
Pubblicato in: Scelti da me...

Mangia Prega Ama – Elizabeth Gilbert

Ognuno di noi ha il diritto di non smettere di cercare finché non arriverà il più vicino possibile alla fonte della meraviglia.

Trent’anni. Una bella casa a New York, un marito, un’affermata carriera tra le mani, tanti amici. Trent’anni e trovarsi, una notte, a piangere ininterrottamente sul pavimento del bagno senza sapere il perché. Improvvisamente rendersi conto di vivere una vita che non ci appartiene; di fingere di essere una persona che nel nostro profondo non esiste ma che ci è stata messa addosso come un abito troppo stretto o un cappotto troppo grande, a cui bene o male ci siamo adattati portandoceli in giro per le strade dei nostri anni.

Continua a leggere “Mangia Prega Ama – Elizabeth Gilbert”
Pubblicato in: Scelti da me...

LA GRANDE MAGIA – Elizabeth Gilbert

La creatività non è che un istinto, un esperimento, e un mistero, quindi iniziate pure. Iniziate da qualsiasi parte. preferibilmente adesso.”

Se iniziate a leggere questo libro cercando risposta alla domanda: come posso diventare un artista di successo? Beh, non troverete qui la risposta. Vi dico questo perché, erroneamente fuorviata dall’accattivante titolo, mi ero creata un’aspettativa distorta del messaggio di questo libro. Il significato più profondo l’ho scoperto pagina dopo pagina e devo dire che la rivelazione è stata proprio in questo: non fornisce una ricetta assoluta su cosa si debba fare per essere dei creativi, avere successo o su come diventare artisti. Invita piuttosto a riflettere sul nostro personale approccio alla creatività.

Continua a leggere “LA GRANDE MAGIA – Elizabeth Gilbert”