How High The Moon: buon compleanno Ella.

Suppongo che ciò che ognuno vuole più di ogni altra cosa è essere amato. E sapere che voi mi amate per il mio canto è davvero troppo per me. Perdonatemi se non ho tutte le parole giuste. Forse posso cantarvelo, e allora lo capirete.

Ella Fitzgerald

Oggi 25 Aprile, festa della Liberazione, è anche l’anniversario della nascita di una stella del Jazz: Ella Fitzgerald. Quale voce migliore per simboleggiare la libertà in tutte le sue forme ed espressioni, al di là dei confini della storia e dei popoli. Il jazz, da sempre simbolo di libertà, come musica di un popolo che gridava e incarnava nel suono la propria urgenza di emancipazione; e la sua voce, che con voli pindarici e acrobazie – le più spericolate e sorprendenti – ha emozionato e divertito intere generazioni di ascoltatori e musicisti. Proprio così: “divertito”. Se avete ascoltato i suoi dischi o guardato alcuni video, ciò che immediatamente ci colpisce è non solo la sua stupefacente abilità, ma anche la sua autoironia. Ciò che la contraddistingue è la grande capacità di infiammare il pubblico, facendogli spiccare il volo con le sue elettrizzanti improvvisazioni. Cosa tirerà fuori dal cappello magico? Non è dato da sapere, Ella non è mai scontata, sembra che attinga da un universo di storia, suoni, emozioni infinite. Ascoltate i suoi live e allacciate le cinture di sicurezza, il viaggio è imprevedibile! Vi ho avvisati!

Continua a leggere “How High The Moon: buon compleanno Ella.”